Arrivano gli Ultramondi!

0

ultramondi2Che succede? Gli alieni sbarcano a Firenze? Avete mai visto degli argonauti con tute spaziali che fotografano la città dal piazzale Michelangelo, o che si fanno ritrarre dagli artisti di strada di fronte agli Uffizi? Se la risposta è no, vuol dire che siete persi Ultramondi, il nuovo EP di Luca Janovitz.

Il video, completamente girato a Firenze, prende il nome dall’omonimo EP prodotto dall’etichetta indipendente ISI PRODUZIONI (disponibile dal 23 Settembre e distribuito da Believe Digital) e racconta una storia romantica sospesa tra reale e surreale.ultramondi1
«Abbiamo cercato di raccontare una storia che fosse intima ed allo stesso tempo universale. Universale ma non banale. Che facesse sorridere e che lasciasse sorpresi ma che facesse intuire il senso profondo di una visione matura della realtà dei rapporti di coppia» spiega Marco Ballerini, fiorentino doc, che ha girato Ultramondi (ma non chiamatelo regista: ama dirigere un set, ma odia essere un regista), tornato a casa dopo una lunga gavetta nel mondo del cinema come delegato di produzione, aiuto regista e assistente al montaggio, e dopo aver diretto cortometraggi, video musicali e vari documentari per le Nazioni Unite e per l’Ufficio di Cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, un’avventura che lo ha portato a giro per il mondo, fino alle sperdute terre dell’Uganda.
Come sperdute -in altro modo- sono le ambientazioni di Ultramondi, che trovate in esclusiva su Plindo. Ė il secondo video che Ballerini ha girato con Luca Janovitz, dopo l’altrettanto folle e surreale Morirò a settembre: un sodalizio artistico all’insegna dell’amicizia e della creatività più ironica e sfrenata.
ultramondi3D’altronde Janovitz è un artista difficilmente incasellabile, che ha inizia il suo poliedrico percorso nello scenario musicale underground sin da giovanissimo, a metà degli anni Novanta, specializzandosi in esibizioni live unplugged. Nel 2008 inizia la collaborazione con ISI PRODUZIONI e lancia il suo progetto discografico. Partecipa al Telethon 2008 con il brano inedito “Deserto Latteo”. Vince la prima edizione del Reggio Pop Music Festival, ottiene il premio della critica del Festival della musica d’autore Voci dalla Piazza e riceve il Premio Rivelazioni d’Autore 2010 FIOFA (Federazione Italiana Organizzatori Festival d’Autore). A marzo del 2012 esce l’album d’esordio “One day only,Nov 23”.
E, adesso, lancia il suo nuovo EP dal titolo Ultramondi. Co-protagonista del video, assieme a Janovitz, è Eleonora Cappelletti, talentuosa attrice fiorentina di cinema e teatro, l’altra argonauta visitatrice di Ultramondi. Costumi e make-up sono stati affidati a Eugenio Casini, la fotografia invece porta la firma di Vassili Spiropoulos, coreografie e il corpo di danza sono state affidate ai ragazzi della MAGMA Magnoprog Music and Arts di Firenze. Il tutto coordinato dalla casa di produzione fiorentina SPAZIO, che si sta facendo largo nel panorama indipendente del cinema italiano.
E allora, non vi resta che guardare Ultramondi… e anche voi potrete dire di aver visto gli argonauti a giro per Firenze.

DANIEL C. MEYER   [vimeo http://vimeo.com/75295763] 

Share.