Go Japan Film Festival, al via la prima edizione

0

Alla scoperta del Giappone con film, sapori e suggestive tradizioni sabato 18 e domenica 19 maggio al cinema La Compagnia

«Il cinema è il miglior modo per rappresentare la nostra società perché racconta la nostra cultura e la vita ordinaria»

Itani Naoyoshi, presidente Associazione Tsunagite e coordinatore eventi Go Asia, racchiude in questa frase l’importanza della prima edizione del
Go Japan Film Festival al cinema La Compagnia a Firenze.

go japan festival

Eppure, i film giapponesi, se escludiamo gli anime e qualche sporadica proiezione, non vengono promossi quanto dovrebbero: dopo “Un affare di famiglia” di Kore’eda Hirokazu, vincitore della Palma d’Oro per il miglior film a Cannes 2018, il nostro territorio ha vissuto nel buio riguardo il cinema giapponese, come ricorda Caterina Liverani, socia fondatrice Ass. Cult. Go Asia e critica cinematografica. Ed è proprio nel primo weekend del Festival di Cannes 2019 che si inserisce il Go Japan Film Festival, con quattro proiezioni, un’ospite speciale e due eventi collaterali.

I film in programma sabato 18 maggio sono Under one umbrella di Takayuki Takama, commedia agrodolce tratta da una pièce teatrale in cui divertimento e commozione accompagnano riflessioni delicate sul reale significato di famiglia, e il live-action Destiny: Kamakura di Takashi Yamazaki, una fiaba moderna dal fascino retrò dedicata a tutta la famiglia. Domenica 19 maggio sarà la volta di The Projects di Junji Sakamoto, una pellicola affascinante di stampo autoriale che utilizza un plot twist improvviso che strabilia lo spettatore, e infine Koto – The Old Capital, presentato con il patrocino del Kyoto Club, di Sito Yuki, in cui generazioni e storie si fondono perfettamente all’identità e alla bellezza di Kyoto.

I film in programma saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano e potranno essere votati dal pubblico in sala; i giorni successivi al festival, verrà annunciato sui canali social Go Japan Cinema – Go Asia il vincitore selezionato dagli spettatori.

go japan festival

Ma al Go Japan Film Festival non ci sono solo film! Domenica 19 maggio, infatti, Ichikawa Jun sarà l’ospite speciale della giornata; l’attrice giapponese naturalizzata italiana, volto asiatico noto del cinema e della tv italiana, incontrerà il pubblico e sarà protagonista di una dimostrazione di vestizione di kimono tradizionale. Alle 18, presso la Sala MyMovies, si svolgerà un seminario sul sake , la bevanda tradizionale millenaria che ha unito tutte le epoche e tutte le estrazioni sociali del Giappone: “è una bevanda genuina, fresca, che si accompagna perfettamente non solo ai cibi giapponesi, ma anche ad alcuni prodotti nostrani”, commenta Giovanni Baldini, fondatore di Firenze Sake ( qui un nostro articolo dedicato ), che guiderà lo spettatore alla scoperta di nuovi sapori e antiche tradizioni.

Una kermesse affascinante, ideale per «conoscere e approfondire la cultura giapponese, attraverso il cinema e non solo», conclude Giovanni Cannizzo, presidente Ass. Cult. Go Asia e Direttore Go Japan Cinema.

Articolo a cura di Giulia Farsetti

Share.

About Author

firenzeurbanlifestyle.com

⚡ Free magazine e sito web sulla vita a Firenze ⚡instagram: @ful_magazine

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00