Tatuaggi alchemici: Bad Brother’s Tattoo

0

Quando i “cattivi” si mettono al servizio degli altri: tatuaggi, fratelli e il tentativo di essere sempre meglio.

 

La nostra personalità si costruisce sulle nostre capacità e si modifica in base agli stimoli esterni, ma è importante riconoscere la nostra unicità e provare a trasmetterla agli altri. è difficile e non sempre ci riusciamo, l’importante è mettersi in gioco!

È così che nasce Bad Brother’s Tattoo. Un luogo di ricerca e attenzione. Un luogo pronto a crescere a seconda delle esigenze degli altri, con una grandissima voglia di far esprimere ciò che fa bene al cuore, all’anima e al corpo. Alessandro e Tommaso sono due fratelli che hanno aperto, poco lontano da piazza Savonarola uno studio di tatuaggi. Abbiamo deciso di raccontarvi la loro storia perché è molto diversa dal classico tatuatore tutto inchiostro, guanti di lattice e macchinetta.

L’ingresso di Bad Brother’s Tattoo si apre sulla strada, ci sono disegni appesi alle pareti, un corridoio che arriva fino alla sala tatuaggi e un tavolino all’esterno. È proprio qui che ci sediamo per farci stregare dai loro racconti. Entrambi viaggiatori e appartenenti al “mondo della notte” , Alessandro e Tommaso decidono di unire le forze e provare a tatuare, ricorrendo alla loro una lunga esperienza di vita. Dopo aver frequentato i corsi previsti dalla regione e dal comune di Firenze (a quanto pare i migliori d’Italia) si formano totalmente da autodidatti. e aprono il loro studio a novembre 2017. E qui viene il bello. Come chiunque riesca a viaggiare, ad aprire la mente e interrogarsi su quello che sta intorno, maturano dentro di loro la necessità di esprimerlo in qualche modo. «Il tatuaggio» racconta Alessandro «è un modo per tornare alle origini, per trasmettere un messaggio, per far rimanere qualcosa». Il tatuaggio nasce come un rito sciamanico che apparteneva alle popolazioni indigene, per passare a uno stadio “interiore” diverso da quello di partenza. Ed è proprio qui che sta il punto: trovare nel tatuaggio un modo per portare un messaggio, per esorcizzare qualcosa, per affrontare paure, gioie, dolori.

Riscoprire nel rito del tatuaggio una simbologia strettamente collegata con il nostro essere, affrontare se stessi. Bad Brother’s Tattoo si caratterizza per uno stile “alchemico” di creazione, riconoscibile e unico, appositamente creato per ogni cliente. Intrigante e forse un po’ misterioso, Alessandro e Tommaso decidono di coniugare l’alchimia ai tatuaggi.

«Venire da noi vuol dire avere un confronto, un’apertura». Sì, perché se mai vi capitasse di avere la voglia di farvi un tatuaggio, lo costruirete insieme a loro, non solo nello stile e nel disegno, ma partendo da un dialogo condiviso che porterà a una maggiore consapevolezza di voi stessi. Dalla lettura della carta del cielo alla definizione del messaggio di vita che vi piacerebbe trasmettere, insomma, le immagini che vi portate dentro e avete bisogno di esprimere. Non si tratta di chiromanzia ma della scoperta del nodo particolare che avete in quel momento di vita, che viene trasportato graficamente e simbolicamente in un immagine, che esorcizzi, che aiuti, che vi ricordi, che parli di voi.
Non vi sentite esclusi se pensate di tatuarvi solo una barchetta o un dragone. Ale e Tommi sono pronti a soddisfare qualsiasi richiesta. Ricordatevi solo che si chiamano Bad Brother’s Tattoo.

Testo di Camilla Pieri

Share.