“UP&Down – Un film normale” di Paolo Ruffini

0

Il film riceve il Premio Kinéo alla Mostra del Cinema di Venezia

“Un film normale è uno splendido ossimoro.
Un film, esattamente come la vita, non sarà normale, mai. Per fortuna.”
– Paolo Ruffini –

Un’indagine sulla normalità, raccontata attraverso gli occhi incantati di interpreti straordinari: cinque attori con Sindrome di Down e uno autistico, accompagnati in un viaggio lungo un anno intero dall’amico Paolo Ruffini.

Questo è “UP&Down – Un film normale”, il docufilm diretto da Paolo Ruffini e Francesco Pacini – prodotto da Non c’è Problema, Laser Film, Fenix Entertainment e Agnus Dei Production – che domenica 2 settembre 2018 nell’ambito della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia riceverà il Premio Speciale “Kinéo – Diamanti al cinema”, per la categoria Miglior Docufilm Sociale, nella splendida cornice dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia.

Un prestigioso riconoscimento, giunto alla sedicesima edizione e istituito nel 2002 per iniziativa del Ministero per i beni e le attività culturali.

Un premio speciale, che ogni anno viene assegnato dal pubblico e da una giuria di eccellenze in campo culturale al meglio della produzione cinematografica nazionale ma anche a grandi artisti internazionali.

Lo dimostra il fatto che negli ultimi anni hanno partecipato al Premio Kinéo artisti quali Giuseppe Tornatore, Bernardo Bertolucci, Ennio Morricone, Natalie Portman, Alessandro Gassman, Rupert Everett, Gabriele Salvatores, Paolo Genovese, Paola Cortellesi, Thierry Frémaux e molti altri.

I protagonisti del docufilm “UP&Down – Un film normale” sono Federico, Andrea, Erika, Giacomo, Simone e David, tutti attori della compagnia teatrale livornese Mayor Von Frinzius diretta da Lamberto Giannini, con i quali Paolo Ruffini ha realizzato lo spettacolo “UP&Down”, che è andato in scena nei più importanti teatri d’Italia – come il Teatro Nazionale di Milano, il Teatro Sistina di Roma e il Teatro Verdi di Firenze (ve lo avevamo annunciato qui) – registrando un sold out dopo l’altro.

Lo spettacolo “UP&Down” è un happening comico e al tempo stesso emozionante che parla delle relazioni, dove ironia e irriverenza accompagnano gli spettatori in un viaggio che racconta la bellezza che risiede nelle diversità. E proprio durante il tour invernale, che riprenderà in autunno, sono partire le riprese del film che, abbinate a materiale di repertorio, raccontano l’avventura di questi attori molto speciali, la loro relazione con il mondo dello spettacolo, i momenti dietro le quinte, i viaggi nei teatri di tutta Italia e le esibizioni sul palcoscenico.

Come descrive il manifesto del film questi straordinari ragazzi sono dei Super eroi “sbagliati” con il potere inconsapevole di compiere l’impossibile.

Sono capaci di dimostrare come “La normalità sia un’illusione, un’invenzione per chi è privo di fantasia”, come scriveva Alda Merini.

La pellicola, distribuita da Fenix Entertainment, ha una durata di 75 minuti e il cast è composto da Paolo Ruffini, Lamberto Giannini, Erika Bonura, Simone Cavaleri, Andrea Lo Schiavo, Federico Parlanti, David Raspi e Giacomo Scarno.
Le musiche sono state curate da Claudia Campolongo e da Fabio Marchiori, mentre la voce narrante, inconfondibile, è di Pino Insegno.

“Ho iniziato a girare questo film con l’intenzione di raccontare nella maniera più autentica possibile la meraviglia che ho scoperto lavorando con questi attori – spiega Paolo Ruffini –. Quando ho finito di girare mi sono accorto che avevo invece appena iniziato ad imparare. Si è trattato di una vera avventura in cui proprio niente era normale.

“Il cinema – conclude il regista – è il posto in cui i sogni esistono davvero, e questo film è reale quanto un sogno. “Un film normale ha preso forma in me, esattamente come un sogno ricorrente.
E pur conoscendo a memoria ogni singolo fotogramma, ancora non riesco a guardarlo senza commuovermi. Ma forse questo è normale…”.

Share.