Riapre il giardino musicale sull’Arno del WOOD

0

Firenze. Toscana. Italia. Siamo a pochi passi dal Centro Storico. Esattamente a 43° Nord e 11° Est. Sul Lungarno Colombo con il fiume che si arricchisce di canoe durante il giorno e diventa il perfetto quadro di un tramonto mozzafiato quando il sole se ne sta andando. E poi le luci che si chiudono su un non lontano Ponte Vecchio.

 

Questo è il luogo dove nasce Wood Music Garden.

Si, siamo a Firenze. Al centro di una delle città più belle del mondo. Un posto all’aperto dove respirare un po’ d’aria. Un locale dove ascoltare buona musica, tra Djset e live music, un giardino dove gustare ottimi cocktail al tramonto, un aperitivo rilassante con gli amici. Uno spazio nel cuore di Firenze ma dove potresti essere esattamente dall’altra parte del mondo.

Tante le novità per questa #summerseason2018 che iniziano con l’allestimento. Realizzato con legno e materiali di recupero, ferro e piante in un connubio perfetto tra design e ambiente circostante. Una consolle appositamente creata per l’occasione in un wood design tutto nuovo. Un’area ristorante per mangiare seduti lungo le rive del fiume, affiancata da un area relax dove potersi sedere e rilassarsi per un aperitivo. Il tutto, arricchito da un pannello Led Wall e da progetti di Light Design, usati per creare (tanti i progetti di Visual Design in collaborazione con i diversi Staff inseriti nella programmazione e le realtà esistenti sul territorio fiorentino) ma anche per intrattenere con cinema e sport.

Un nuovo incredibile partner per il #food: La Cova Tapas Bar, con due sedi principali già a Firenze e a Prato, servirà ottimi piatti preparati sul momento sia a pranzo che a cena.

La novità per l’estate 2018 è che Wood Music Garden aprirà le sue “porte” a partire dalla mattina.

Centrifughe, frullati, succhi di frutta e caffè, un pranzo veloce, una pausa dal lavoro, un aperitivo rilassante, una tapas tra amici, una cena completamente servita ad hoc, un cocktail classico o uno special Wood Drink, realizzato appositamente dalle mani sapienti dei barman.

E poi… una ricchissima programmazione artistica. Dal 17 maggio a metà settembre, il Wood prenderà vita, collaborando con Staff diversi ed etichette discografiche, attivi sul panorama locale e internazionale per creare un nucleo culturale e musicale in cui ruotano i più diversi generi. Si parte il lunedì con HOLY WOOD (il cinema all’aperto) e lo yoga al tramonto in collaborazione con Go4Yoga. Martedì è LEGNO E MARMELLATA, live elettronico curato da Francesco Cangi e Theo Taddei. L’Aperisunset il mercoledì. Il giovedì con Lapsus & FriendsON THE RIVER, by Lapsus Music, noto label nato nel 2008 da Emiliano Nencioni e Giacomo Godi in arte Supernova. Un venerdì all’insegna di Digital Art, Light Design e Musica elettronica con B.RIGHT (Butterfly Effect). Il sabato ricco di appuntamenti per WOOD IN THE BASEMENT, che diventa una consolle underground che si muove a ritmo di electro-funk, techno-minimal, deep-house, alternative, dance, tribal. Fino alla domenica con special event che coinvolgeranno musica, arte, performance, incontri e installazioni.

Finalmente, a metà maggio,  riapre il giardino musicale del Wood, pronti a salpare?

Camilla Pieri

Share.