Da Caterina de’ Medici a Margherita Hack, due tour per l’eredità delle donne

0

Un Urban Tour tra passato e presente alla scoperta di due DONNE fiorentine che hanno cambiato il mondo.

Dal 4 al 6 ottobre torna a Firenze la seconda edizione del festival “L’eredità delle donne” diretta da Serena Dandini e realizzata da Elastica e Fondazione CR, un weekend declinato al femminile ricco di incontri, visite guidate e reading che riconosce il ruolo fondamentale svolto dalle donne nell’ambito culturale e artistico, e in generale in tutti i settori in cui l’azione femminile è stata determinante.

Tra passato e presente, il festival tratta un tema fondamentale e quanto mai attuale: la questione femminile è oggi un dibattito aperto e non ancora risolto. Esiste una forte disparità dei diritti tra uomo e donna e ciò raggiunge il suo apice nelle dinamiche giudiziarie che riguardano violenze e femminicidi. Senza arrivare all’estremo gesto di ignominia femminile, basta prestare attenzione al linguaggio quotidiano, al comportamento riservato nell’ambiente di lavoro, all’educazione infantile per rendersi conto di quanto ci sia ancora bisogno di educare al rispetto e alla pari dignità uomini e donne insieme.

tour eredità delle donne

Cogliendo la riflessione offerta dal festival, FUL propone ai suoi lettori due tour che rendono omaggio a due grandi donne fiorentine che hanno rivoluzionato la storia della loro città, contribuendo a far crescere la gloria di Firenze in Italia e nel mondo: Caterina De’ Medici e Margherita Hack.

Caterina De’ Medici fu una figura affascinante, ammirata e temuta nello stesso tempo; fu regina di Francia e madre di tre sovrani, fece conoscere le crespelle e la carabaccia ai francesi, diventate poi crepes e soup de onion, diffuse la bellezza dei monumenti fiorentini commissionando castelli nella Valle della Loira che assomigliavano alle architetture della sua patria natia.

Margherita Hack, nata in via Cento Stelle, fu una delle menti più geniali della comunità scientifica italiana contemporanea e fu la prima donna italiana a dirigere l’Osservatorio astronomico di Trieste. Simbolo di libertà e di indipendenza femminile, fece sentire la sua voce ironica e brillante in politica e nei diritti civili, senza risparmiarsi critiche e nello stesso tempo offrendo delle lezioni di vita.

Vuoi scoprire di più sul loro legame con Firenze? Partecipa al Tour!

Il tour riguardante la vita di Margherita Hack è previsto per sabato 5 ottobre alle ore 15,30: una passeggiata alla scoperta dei luoghi più significativi della vita e della ricerca, toccando la via Cento Stelle che vide nascere e segnare il destino di Margherita Hack.
Mentre il tour dedicato a Caterina De’ Medici si terrà domenica 6 alle ore 15,30 e vi porterà alla scoperta dei luoghi che hanno visto la nascita e la formazione di una donna che è diventata una leggenda per la sua città. 

Contattaci per partecipare

Il costo è di 15 euro a persona (auricolari inclusi), ridotto 10 euro per ragazzi fino ai 18 anni e il pagamento verrà effettuato il giorno stesso dello svolgimento del tour; per prenotarsi basta inviare una mail a redazione@firenzeurbanlifestyle.com (referente organizzativo dei tour). Il punto di partenza sarà per entrambi i tour il bar “Plaz” di Piazza dei Ciompi.

QUI l’evento Facebook per l’Urban Tour su Caterina de’ Medici e QUI quello dedicato a Margherita Hack.

Share.