13 modifiche al decreto cura Italia: le richieste dei ristoratori toscani.

0
2 di 4

4) NO EQUIPARAZIONE DI QUARANTENA A MALATTIA, perché non è accettabile paragonare queste due situazioni, nella malattia il lavoratore matura tutta una serie di oneri a carico del datore di lavoro. 

5)FINANZIAMENTI DA PARTE DEL SETTORE BANCARIO A TUTTE LE IMPRESE con garanzia dello stato o di cassa depositi e prestiti o dei COFIDI al 100% senza spese di istruttoria, e in assenza di segnalazione in CRIF senza valutazione del rating dell’impresa stessa.

6)TEMPI DI ACCERTAMENTO FISCALE DA 5 A 7 ANNI. In questo caso i Ristoratori Toscani chiedono chiarimenti sulla ratio del decreto che introduce una norma che allunga i tempi di accertamento fiscali da 5 a 7 anni. 

7) INSERIRE LA SOSPENSIONE DELLE ASSICURAZIONI auto e moto per tutto il periodo di quarantena forzata, 

8)SOSPENSIONE DEI PROTESTI   esclusivamente per il periodo di quarantena, per essere ripresi da gennaio 2021. Non potendo avere liquidità è impossibile per le attività saldare i titoli di credito. 

2 di 4
Share.

Sostieni FUL – Magazine

FUL Magazine nasce nel 2011 con l’intento di far conoscere un’altra Firenze, quella #oltrelacupola. Da allora raccontiamo la cultura urbana, l’arte, la fotografia, la street art, la musica, il design e le innovazioni della nostra città. Le grandi mostre e le piccole gallerie, gli eventi internazionali e quelli più underground, il cibo di strada e i ristoranti, i cocktail bar e i bar storici o i vinaini e ancora, i teatri, i cinema e le persone. Insomma, una città unica al mondo che potete trovare sul nostro sito, sui nostri social e sulla nostra rivista cartacea.

Siamo orgogliosi della nostra indipendenza, crediamo profondamente nella nostra offerta informativa e culturale e pensiamo che possa contribuire a far vivere la nostra città in modo intenso, ma sempre critico. Ci sforziamo e ci sforzeremo sempre per mantenere FUL gratuito ma, come potete immaginarvi, non è facile. Se quindi apprezzate quello che facciamo, avete la possibilità di sostenerci con un contributo. Grande o piccolo che sia, sarà comunque per noi importantissimo per migliorare il nostro modo di fare giornalismo e la vostra informazione. Grazie!

Informazioni Personali

Totale Donazione: €2,00