5 experience da vivere nella campagna toscana

0

Quest’anno la Toscana registra il boom di prenotazioni per le vacanze: la varietà della costa tirrenica, l’entroterra ricco di storia e natura, la buona cucina e il buon vino, gli eventi culturali sparsi nelle città descrivono la regione come la meta ideale per ogni tipo di viaggio.

Ma il cuore della Toscana sono i piccoli borghi abbracciati alle colline (ne abbiamo già parlato qui). Qui la destinazione perfetta per una vacanza è l’agriturismo, la struttura che meglio informa il turista riguardo il territorio in cui si trova.

Podere Castellare – per gli appassionati di Gin

Andando verso il passo della Consuma, a Pelago, troviamo questo bellissimo agriturismo, che dalla sua collina domina le olivete ed i vigneti di una porzione di Chianti poco conosciuta ma altrettanto bella ed affascinante. Ad un’altitudine di quasi 500 m sul livello del mare la struttura è la meta ideale per staccare dal tram tram quotidiano e rigenerarsi al contatto con la natura. Ottimo punto di partenza per gli amanti delle escursioni, sia trekking che mountain bike. Il Podere Castellare è il luogo da visitare se siamo amanti del gin. Qui infatti si produce il Peter in Florence uno dei gin più buoni d’Italia. Divertenti sono le experience proposte dal Peter menù al week-end tonic per passare un weekend sorseggiando il vostro cocktail preferito. Tranquilli, una volta arrivati non dovrete più prendere la vettura, la struttura è fornita di piscina, spa, ampi spazi verdi e di una bellissima terrazza vista colline.

festa nell'orto

Degustazione di vino a cavallo con Suveraia Wines

Un nuovo modo per vivere il vino e conoscere la Maremma più segreta. La brillante proposta è l’idea venuta ad Ilaria Camerini enologa e titolare della piccola azienda vinicola Suveraia Wines.

Come si dice? Nella botte piccola ci sta il buon vino

Producendo poche quantità di vino l’azienda, a conduzione familiare, riesce a controllare quotidianamente la produzione prestando una passionale cura alla qualità del prodotto. Qui, e solo qui, potrete degustare il Nocchianello Spiga di Grano vino ottenuto dall’omonimo vitigno autoctono.

Fin qui tutto nella norma. Ma nel weekend, prenotando per tempo, potrete unire la vostra passione per il buon bere alla voglia di scoprire una natura nuova: quella della Maremma più segreta, compresa tra le località di Suvereto, Monterotondo Marittimo e Massa Marittima. Lo farete a cavallo
( con guida ovviamente ) come da quelle parti è tradizione fare! Potrete scegliere diversi opzioni di durata del percorso che termineranno sempre presso l’azienda Suveraia Wines dove sarete accolti dalla degustazione dei loro vini, accompagnata da gustosi appetizer.

suveraia wines

Podere La Cerreta & le Terme di Sassetta

Il podere La Cerreta e le Terme di Sassetta sono un organismo unico, immerso nella quiete e nel verde del parco forestale di Poggio Neri.

Un luogo magico, di benessere diffuso, in cui si vive in piena sinergia con i ritmi e gli spazi della natura seguendo i principi della biodinamica.

Partendo dalla statale, una strada sterrata conduce lentamente fino al nostro agriturismo e al centro termale ad esso connesso. Passo dopo passo, attraversando boschi di cerri, sughere, allevamenti, vigneti e antichi oliveti, la frenesia quotidiana cede lentamente spazio alla tranquillità di una vita a stretto contatto con la natura.

Lontani dai rumori e dallo stress, senza tv e wifi in camera, circondati da uno scenario autentico e incontaminato, un soggiorno nell’agriturismo con terme è l’occasione ideale per rigenerarsi e riconnettersi con l’essenza più profonda delle piccole cose

Borgo Petriolo – alla scoperta della filiera del cereale

Una nuova struttura alle porte di Firenze! Nata dall’unione di quattro eccellenze nella filiera produttiva e della trasformazione dei cereali, Monna Giovannella, Spighe Toscane, Forno La Torre, Food Locker Italy, il Borgo Petriolo è la meta ideale per trascorrere giornate all’insegna del gusto e del divertimento.

Cosa significa filiera corta?

Sentiamo parlare sempre di più di prodotti di filiera, prodotti a km0 che con il tempo ci hanno portato a seguire la strada più salutare, quella di scegliere prodotti locali, artigianali e a conoscere chi li coltiva e chi li produce. Qui sono state eliminate tutte le distanze grazie ad una filiera circolare ed unica, infatti tutti i processi di produzione sono stati raccolti in un’unica attività.

Borgo Petriolo offre la possibilità di toccare con mano l’operosità e la dedizione che si celano dietro alla realizzazione dei prodotti. Nell’azienda agricola crescono sia i grani antichi con spighe alte e fiere sia bellissime piante di olivo che danno vita ad un eccezionale olio extravergine formato da un bland di 5 varietà autoctone. Qui è possibile conoscere ed apprendere le tecniche della semina e di una coltivazione biologica. Dal campo si passa alla trasformazione, che prende vita nel Mulino a Pietra dove il cereale viene lavorato e macinato. Poi si passa al Forno dove gli impasti vengono lavorati a mano dando vita a vari prodotti sia salati che dolci. Infine potrete studiare le lievitazioni naturali dei vari cerali.

borgo petriolo

Yoga e arte all’agriturismo Alberelli: un’oasi nascosta nelle colline livornesi

La particolare posizione dell’agriturismo Alberelli, immerso nella natura incontaminata della macchia mediterranea, tipica delle colline livornesi, regala a questo resort, composto da alcuni appartamenti, una veduta unica sull’arcipelago toscano. L’agriturismo sorge in un ex monastero del XVII secolo detto “Il casolare” ed è il luogo ideale per ricaricarsi energeticamente e riequilibrare il proprio spirito. Oltre alla tranquillità e alla vicinanza del mare, gli Alberelli ospita gruppi e ritiri yoga da praticare a stretto contatto con la natura.

alberelli agriturismo

Share.

About Author

Veneta, classe 1980, è scesa dalle vaste pianure del nord per giungere alle colline toscane dove guarda Firenze con molteplici sguardi: insegnante per lavoro e scrittrice per necessità.